Tag Archives: Nails

Summer Favourites

21 Ago

Hi everyone!

I’m finally back from my summer exams (actually, they aren’t finished yet… I still need to discuss Aestethics on September 13th =( ) with a favourites post. Obviously, due to the fact that I’m off from the blog since June, I cannot do a monthly favourite… I’ll simply put together all the products I loved this summer (even if my summer makeup is very poor… I don’t like to feel the face covered when is so hot outside!)… so let’s jump into it!

————————————————————————————————————————

Buonasera a tutti!

Finalmente, sono tornata dalla mia sessione di esami estiva (anche se devo ancora dare Estetica il 13 settembre =( ) con un fresco fresco post sui preferiti. Ovviamente, dato che sono lontana dal blog da giugno, non posso fare un post di preferiti del mese, ma metterò semplicemente insieme tutti i prodotti che ho amato quest’estate (anche se il mio makeup estivo è veramente povero… odio avere troppe cose in faccia quando c’è questo caldo!)… iniziamo!

Left to right: Essence Gel Nails top coat, Mavala cuticle remover, Kiko Soft Focus Compact wet & dry mineral foundation shade #02, e.l.f. Studio mono eyeshadow in Amethist, Kiko eyeshadow #126, Guerlain Precious Light #00, e.l.f. Studio Powder Brush.

Essence Better Than Gel Nails (Top Coat)

A 3 in 1 top coat: seals the nailpolish, gives the nails a shine and strength similar to the one you get with acrylic nails and is also a fast-drier. I have found the holy grail for the top coats!

————————————————————————————————————————

Un top coat 3 in 1: sigilla lo smalto, dà alle unghie un effetto lucentezza e resistenza simile a quella che si ottiene con la copertura in acrilico e serve anche come asciugasmalto rapido. Credo di aver trovato il graal dei top coat!

Mavala Cuticle Remover

I have, since my childood, the bad habit to bite my cuticles until I rip them off (causing a bleed often) and it is something really awful and even dangerous for the high quantity of bacteria that can infect me from hands. This product is a gel that you put on your cuticles, wait for 1-2 mins, and then they came off very easily only with the help of a orange stick with which you pull them down near the nail matrix. Since I use this, I have’t bitten my nails anymore.

————————————————————————————————————————

Io ho, sin dall’infnzia, la brutta abitudine di strapparmi le pellicine (e ciò mi causa spesso dei sanguinamenti) ed è una cosa veramente orrenda, oltre che anti-igenica vista la quantità di batteri che mi possono infettare dalle mani. Questo prodottino dalla consistenza quasi gel, messo sulle cuticole e dopo aver aspettato 1-2 minuti, permette di portarle tutte vie con il semplice aiuto di un bastoncino di legno d’arancio, semplcemente spingendole verso la matrice dell’unghia. In pratica cadono da sole con l’azione del bastoncino di legno. Da quando lo uso, non mi sono più strappata una pellicina!

Kiko Soft Focus Compact wet & dry mineral foundation

I’ll do a full review on this product at the end of next month, since I like it very much, so I’ll spend just a few words on this at the moment. It isn’t a full mineral foundation (98% of its ingredient are mineral, so we have 2% of chemical ones) but I found it, for the summer, a really useful product. It helps me to keep the skin mat and even and it gives me a flawless finish since I don’t need a great coverage. In addition, it gaves me no allergy (which happened with the full mineral foundation by Neve Makeup, unfortunately).

————————————————————————————————————————

Farò una review su questo prodotto alla fine del prossimo mese visto che mi è piaciuto molto, quindi spenderò solo un paio di parole su questo prodotto in questa sede. Non è un fondotinta completamente minerale (ha un 2% di componenti non minerali) ma l’ho trovato, per l’estate, un ottimo prodotto. Mi ha aiutata a tenere la pelle opacizzata ed uniforme, dandomi al contempo un effetto veramente naturale visto che non necessito (fortunatamente!) di una grande coprenza. Inoltre non mi ha dato allergie (cosa che invece mi era capitata con il fondotinta completamente minerale della Neve Makeup, purtroppo).

Guerlain Precious Light

The Guerlain version of YSL Touche Eclat. Nothing much to say about this: a concealer and a highlight, perfect for undereye circles (even if I advice you to use a tiny bit of normal concealer under it if you have very dark circles). It gives me immediately an awaken look, and i find it amazing!

————————————————————————————————————————

La versione di Guerlain del Touche Eclat di YSL. Non c’è molto da dire su di lui: un correttore ed un illuminante insieme, perfetto per le occhiaie (anche se consiglio di mettere una piccola dose di correttore classico sotto di esso se si hanno occhiaie particolarmente scure). Quando lo metto, mi dà immediatamente uno sguardo sveglio e luminoso, e lo trovo un prodotto davvero utile!

Kiko eyeshadow #126 & e.l.f. Studio mono eyeshadow in Amethist

I usually use this two combined: first, on the lid the Kiko one (a warm dark grey-brown with red undertones) and e.l.f. Amethist (a dark, warm purple)  on top, accompained by Satin Taupe by M.A.C in the crease. Since I have brown eyes, this look with purple/violet tones enhance my eyes’ shade making my dark brown iris pop.

————————————————————————————————————————

Di solito uso questi due colori insieme: il kiko (un marrone-grigio scuro con sottotoni rossi) sulla palpebra mobile con sopra l’Amethyst (un viola scuro caldo) di e.l.f. accompagnati dal Satin Taupe di M.A.C. nella piega dell’occhio. Dato che ho gli occhi marroni, questo look con toni viola/borgogna mette in risalto la tonalità dei miei occhi esaltando particolarmente il marrone scuro delle iridi.

e.l.f. Studio Powder Brush

A revelation! A dense, compact, soft flat top brush, perfect for compact foundations, mineral foundations and even – as I can read on reviews online – cream ones since it is synthetic. It gives a flawless, modulable coverage and the price is way more affordable of the one of a normal kabuki.

————————————————————————————————————————

Una rivelazione! Un denso, compatto, morbidissimo pennello da viso a punta piatta, perfetto per fondotinta compatti, minerali e – a quanto leggo in recensioni online – anche in crema dato che è di pelo sintetico. Dona una copertura perfetta e modulabile con un prezzo decisamente inferiore a un classico kabuki.

That’s all for this summer’s favourites. Hope you enjoyed this post and have a nice day! =)
E’ tutto per i preferiti dell’estate. Spero che il post vi sia piaciuto e buona giornata a tutti! =)

St. Patrick’s Day 2011

17 Mar

Hi everyone!
As you know, today is St. Patrick’s Day and I’m going to celebrate drinking some irish beer in an irish pub where will be a special party for the occasion.

Here’s my makeup and a modest nail art (I now it is a bit ugly lol… if you cannot guess, the nailart is a shamrock XD) that will fit the theme!

 

Products used:

88 colors palette Zoeva: wood green (lid & crease), light green (crease) and gold (inner corner);
Maybelline powder Mat effect (browbone)
Kiko black eyepencil
Maybelline The Falsies “Black Drama” mascara
Kiko nailpolish number 348 (base)
BeUp nailpolish number 32 (shamrocks)
Gold glitters
Kiko fast dry top coat

Desert On! Nail Of The Day: e.l.f. Desert Haze

2 Feb

Hi everyone!

I wanna start today a new tag called “nail of the day” in which I’ll post a photo and a short description of a nailpolish I’m currently wearing.
Something like two hours ago the postman rang at my door delivering my e.l.f. order (I bought the blush “Candid Coral”, the gel liner in black, the eyeshadow “Amethyst” and a nailpolish… I’ll do a review of these products as soon as I manage to test them all :p) that included this light, kinda dirty-white nailpolish.

I’ve already purchased a nailpolish from e.l.f. (Smokey Brown) and it didn’t fit myself at all… I had to wait ‘till it get a bit dry to have an optimal result (it was too liquid and it taked ages to dry on the nail. Ages.); with this one, luckly, I had no such problem and the consistency was just normal, so it dried pretty quickly.
Usually, I use darker colors on my nails, but I’m the “light” period so I find this one really unusual and amazing!

What do you think of it?

________________________________________________________________

Buongiorno a tutti!

Voglio iniziare oggi un nuovo tag che si chiama “Nail Of The Day”, in cui posterò una foto ed una piccola descrizione / review dello smalto che indosso al momento del photoshoot.
Circa due ore fa il postino mi ha finalmente recapitato il pacco con l’ordine e.l.f. (ho acquistato il blush “Candid Coral”, il gel liner nero, l’ombretto “Amethyst” e uno smalto… farò una review dei prodotti non appena sarò riuscita a provarli tutti per un ragionevole periodo di tempo ^^) che includevo appunto questo smalto che è una sorta di bianco-sporco.

Avevo già comprato uno smalto (“Smokey Brown”) dalla e.l.f. ma non mi ci ero trovata molto bene… era veramente liquido e ci metteva un’eternità ad asciugare e così per ottenere un risultato decente sulle unghie ho dovuto aspettare che si fosse seccato un pò; con questo fortunatamente non ho avuto questi problemi e la consistenza è quella di un normalissimo smalto, ed asciuga in tempi altrettanto normali, probabilmente il precendente acquisto era semplicemente fallato.
Normalmente io sono una che utilizza di più i colori scuri sulle unghie, ma adesso sono nel mio periodo “chiaro-delicato-elegantinoso” e trovo questo smalto davvero bello ed insolito.

Voi che ne pensate?

Trendsetting: Smalti Chanel 2011 – Black Pearl, Pearl Drop e Pêche Nacrèe

6 Dic

E’ uscita l’anteprima della nuova collezione primavera di Chanel e con lei tre nuovi smalti.
Sicuramente come è solito per gli smalti Chanel, faranno da trendsetting per la moda “unghiosa” di primavera… i nuovi tre colori si chiamano Black Pearl, Pearl Drop e Pêche  Nacrée

(Immagini prese dal sito http://www.bellasugar.com.au/)

Personalmente, niente di nuovo sotto il sole per quanto riguarda Pêche Nacrée e Pearl Drop; il primo è un semplice rosa perlato ed il secondo un ancora più semplice bianco perlato (tra l’altro molto simile all’Intermezzo, sempre di Chanel), reperibili in praticamente ogni collezione di una qualsiasi casa cosmetica.

Già più interessante il Black Pearl… un nero-verde petrolio perlato, un colore niente male che ha le possibilità di dettare la moda per questa primavera.

Voi che ne pensate?

Paradoxal e suoi dupes

15 Nov

In fatto di smalti Chanel, ogni anno, detta legge. Lo scorso inverno era il turno del Jade, poi in primavera il Particuliere, in estate Nouvelle Vague ed adesso, per la collezione autunno / inverno, il Paradoxal.

Mentre non mi piacevano nè il Jade (un verde molto chiaro, verde giada appunto) nè il Nouvelle vague (un “color Tiffany” che secondo me risultava veramente troppo sulle unghie) essendo smalti troppo pastello, mi sono innamorata a suo tempo a prima vista del Particuliere (un color talpa), ed oggi del Paradoxal (un bellissimo punto di grigio-viola fumo).

Come ben saprete però Chanel ha un difetto: i prezzi dei suoi smalti. Per come la vedo io, 20,50€ per una boccetta di vernice da 15ml sono veramente uno sproposito. Fortunatamente, proprio poichè Chanel fa da trendsetter, non bisogna aspettare molto per vedere altre marche che ricreano gli stessi identici colori.

Ad oggi, se non vogliamo spendere cifre da capogiro per il Paradoxal di Chanel abbiamo tre alternative: il Model’s Own “Purple Grey”, Il BarryM “Dusky Mauve”, e l’Hollywood Nails n°509

Dal sito http://www.laquerized.com la comparazione del Dusky Mauve, del Paradoxal e del 509 di Hollywood Nails e, sotto, Chanel Paradoxal vs Model’s Own Purple Grey:

Mentre BarryM e Hollywood Nails sono rimasti molto fedeli al colore, Model’s Own rimane un pochino meno brillante, il cangiante dei “brillini” viola è praticamente assente.

Per quanto mi riguarda, io mi sono fiondata sul Dusky Mauve di BarryM, che mi è arrivato giovedì (attesa una settimana circa) e che è costato solo 8,65€ compreso di spese di spedizione dall’Inghilterra (ordinato su http://www.barrym.com – niente rischio dogana).

Preferiti e Prodotti no Settembre

14 Ott

Eccomi qua con i prodotti si ed i prodotti no di Settembre.

PRODOTTI SI:

Ombretti Kiko 124 “Tortora Scuro Perlato” e 125 “Marrone Grigio Perlato”

Il sosia low-cost di Satin Taupe MAC e un grigio appena punteggiato di marrone. Niente da dire, la kiko con la nuova formulazione degli ombretti lunga tenuta ha fatto centro… setosi, belli e resistenti. Io che non amo i colori total mat ma preferisco i satinati, ho trovato questi due ombretti davvero molto belli.
P.S. Le foto sopra non rendono giustizia… vediamo se riesco a farne un paio io =)

Fondotinta Kiko All Day Mat (tonalità 01 “Peach Rose”)

Non è certo un prodotto naturale, per cui sono stata un pò restia a comprarlo, ma alla fine mi sono decisa dopo aver capito che i fondotinta minerali, almeno d’autunno-inverno, non fanno per me. Nonostante io abbia un sottotono giallo e non rosato mi sono trovata bene con la tonalità più chiara rosata, quella per sottotono giallo era un tono piùà scura della mia pelle, e non dava un bell’effetto. Ci sono 6 tonalità in tutto, 3 rosa (chiara, media e scura) e tre gialle (sempre chiara, media e scura), e quindi mi sento di promuoverlo anche per questo: è molto difficile trovare fondotinta che coprano entrambi i sottotoni nelle marche non minerali e low-cost. Ottima tenuta (l’ho usato per andare all’università, e nonostante io abbia una pelle mista e abbia corso – con inevitabile stillatura di sudore sulla fronte – il fondotinta ha tenuto tutto il giorno), si mantiene opaco e non contiene ingrediente comedogenici. Unica pecca: i siliconi (purtroppo quasi inevitabili nei fondotinta fluidi) ed i PEG =(

Smalto Pupa Taupe Limited Edition (il primo da sx)

Ottimo smalto, copia del Particuliere di Chanel, si stende bene, ottima resa già con una sola passata, resiste parecchi giorni. Peccato che sia così poco: solo 5ml per 5,90€ mi sembra un pò esagerato.

PRODOTTI NO:

Fondotinta Minerale Nevemakeup “Light Neutral”

Premessa doverosa: non boccio il prodotto in sè, che secondo me è buono, ma l’effetto che fa su di me. Purtroppo l’anno scorso ho avuto degli episodi di allergia, e nonostante questo fondo sia minerale, nonostante applichi sempre prima una crema, quando lo metto su dopo un pochino la pelle inizia a tirarmi ed a prudermi e bruciarmi leggermente vicino l’attaccatura dei capelli. Ci sono rimasta malissimo perchè il colore era perfetto, e anche la resa estetica ottima. Bocciato per allergia, che sfiga!

E.L.F. Smalto “Smoky Brown”

Questo, lo boccio per il tempo di asciugatura: luuuuuuunghissimo. Lo metto su e prima di 15-20 minuti con due passate non è asciutto. Colore bellissimo, gran quantità 15ml ma veramente lento ad asciugarsi. Va bene che per 1,50€ non si può pretendere molto, ma insomma…

Prodotti si – Giugno 2010

21 Lug

Buongiorno!
Dopo il post inaugurale, iniziamo ad entrare nel vivo con… gli acquisti azzeccati del mese di giugno!
Siccome mi rimane sempre qualcosa attaccato alle mani, mi sembrava coerente con la mia personalità iniziare da qui 😛

Shampoo capelli delicati linea Gabbiano Esselunga


Ho scoperto questa linea di shampoo quando ho iniziato a dedicarmi all’ecobio per quanto riguarda la cura dei capelli (a settembre dello scorso anno mi sono accorta di averli molto stressati e di averne persi un bel pò, così ho iniziato a dedicar loro qualche attenzione in più ed a coccolarli). Dura parecchio un flacone, ha un odore non buonissimo se annusato dal flacone ma una volta applicato sotto la doccia diventa molto buono. Lascia i capelli idratati, morbidi e lucenti, anche a me che li lavo dalle 2 alle 3 volte a settimana, quindi promosso anche per i lavaggi frequenti.

Balsamo per capelli Wally al miele


Come sopra, scoperto dedicandomi all’ecobio. Profumo favoloso (sembra di annusare un barattolone di miele puro!), economico (non mi ricordo quanto costa, ma sicuramente meno di 4 euro… ed è davvero un barattolone capiente). Mi lascia i capelli morbidissimi, districati e voluminosi, oltre che profumatissimi di miele :p

Smalti Kiko: 224, 302, 300, 220, 223, 250


Offerta estiva smalti a 1,90€, ed io non ho saputo resistere! Mi piacciono molto gli smalti della Kiko… hanno secondo me una buona tenuta (mi durano su circa 4-5 giorni) ed una buona coprenza… e poi che colori!
Il 220 (ultimo della prima fila) per quanto bello mi ha un pochino deluso… nella foto sembra molto rosa invece è proprio un color carne. L’avevo preso per metterlo come base carne per una french, ma è troppo coprente… In ogni caso come nude non è niente male. Il mio preferito comunque rimane il 302 (viola, secondo della prima fila).

Ecco qua… so che non sono tantissimi, ma presto farò un’altra capatina nei negozi e vedremo che mi rimane attaccato di qui a luglio :p