Archivio | Makeup RSS feed for this section

Coming back! February – March Favourites

26 Apr

Hello everyone! After a month of exhausting studying for my Contemporary Italian Litterature exam (passed, yay!) I’m coming back to posts with a “month favourites”. I’m trying to save some money for summer holidays (I’m planning to go to England or Ireland for a week or so) so this and nest month posts won’t be full of products… just a little bit of things I fell in love with! Then, go ahead =)

___________________________________________________________________

Ciao a tutti! Dopo un estenuante mese di studio per il mio esame di Letteratura Italiana Contemporanea (passato, evviva!) torno al blog con un “preferiti del mese”. Sto cercando di mettere da parte un pò di soldini per le vacanze estive (vorrei andare in Inghilterra o Irlanda per una settimana o giù di lì… vediamo che si riesce a fare!) quindi il post dei preferiti di questo mese e del prossimo saranno un pò scarni di prodotti, giusto alcune cosine di cui mi sono innamorata!

Mascara Maybelline “The Falsies” (italiano: “Il Ciglia Finte”) in Black Drama.

This mascara has been a revelation! I’ve quite long lashes but I really like dramatic effect for mascaras (why should i chose a natural effect when it can be… exagerate :p) and this is perfect for this kind of effect. It is super black and has little fibres inside it that shroud your lashes giving volume and length. You need to be careful though: you wanna avoid the spider-lashes so you need to have light hand with this!
12,00€

____________________________________________________________________

Questo mascara per me è stato una rivelazione! Ho di natura (e per fortuna!) ciglia abastanza lunghe ma adoro l’effetto ultra-scuro, allungante e volumizzante nei mascara (perchè dovrei volere un effetto naturale, in quel caso non metto il mascara :p) e questo è perfetto per questo tipo di effetto. E’ un mascara super nero, con all’interno piccole fibre che vanno ad unirsi alle ciglia naturali donando volume e lunghezza. L’unica accortezza da prendere per evitare che le ciglia si appiccichino è di usare la mano leggera =)
12,00€

e.l.f. Studio Gel Liner in black (eyeliner in gel di e.l.f.  linea Studio in nero)

e.l.f. keeps surprising me. I’m not so practical with liquid liners so I always end up using the black pencil to be more precise. I’ve heard miracles about gel liners but MAC’s blacktrack was out of question being so expensive. I saw then on the e.l.f. site this one retailing for 4,00€ and I decided to finally try one of these liners. It is very black (I can’t compare to MAC’s one though ‘cause I don’t have it, so it could be less black than Blacktrack), super smooth and easy to apply with an angled brush. Note: you can also use it as a base for dark smokey eyes.

____________________________________________________________________

e.l.f. continua a stupirmi. Non sono molto pratica di eyeliner liquidi e finisco sempre per usare la classica matita nera per aver maggior precisione. Avevo sentito parlare di eyeliner in gel che consentivano una resa pari a quella del classico eyeliner con una maggiore facilità di stesura e precisione ma non li avevo mai trovati in giro ed il Blacktrack di MAC era fuori questione a causa dell’elevato prezzo. Ho visto poi questo gel liner sul sito della e.l.f. in vendita a 4,00€ e non ho resistito: dovevo provarlo. E’ decisamente nero (non posso compararlo comunque a quello di MAC, non possedendolo, quindi il Blacktrack potrebbe anche essere più nero), molto cremoso e di facile applicazione con un pennellino angolato. Nota: si può usare anche come base per degli smokey eyes su toni scuri.

e.l.f. Studio powder blush in Candid Coral (e.l.f. linea Studio fard in polvere in “Candid Coral”)

Another product from e.l.f., a blush. I was simply searching around for a shimmer peachy color for a blush. Peachy colors are a must-have since they combine well with any skin tone and makeup color, and this one is known for being a NARS Orgasm dupe so… why not give it a chance, for only 4,00€? It is highly pigmented, longlasting and very nice on cheeks, it gives the face a natural finish with a hint of shiny. I really like it and it has become my everyday blush =)

______________________________________________________________________

Un altro prodotto di e.l.f., questa volta un blush. Stavo semplicemente cercando un color pesca shimmer; i color pesca sono un must-have dato che si combinano perfettamente con quasi ogni tono di pelle e di makeup, inoltre questo è rinomato per essere un dupe perfetto dell’Orgasm di NARS così… perchè non dargli una possibilità dato che costa solo 4,00€? E’ parecchio pigmentato e molto carino sulle guance, da un effetto molto naturale con un pizzico di luminosità che fa subito salute, ed è diventato il mio blush da tutti i giorni =)

Essence Stampy Set

A nice product, retailing for only 3,99€. It is a nail stampy (dupe of the Konad one) to create nice nailarts in only 2 mins. Not much to say about this: nice drawings, easy to use, cheap. I really like this and I plan to get more stampy-wheels as soon as I purchase something more from Essence.

__________________________________________________________________

Un prodotto molto carino che costa solo 3,99€. Si tratta di uno stampino per unghie che permette di creare delle adorabili nail art in solo due minuti. Non c’è molto da dire a proposito di questo oggettino: disegni carinissimi, molto facile da usare e veramente economico. Mi piace davvero molto e voglio prendere altre ruote di disegni appena andrò di nuovo a comprare qualcosa della Essence.

Essence Eyebrow Set

Another cheap-with-quality product: a simple eyebrow filler retailing for 2,49€. I used an eyebrow pencil but I was searching for something that gave me a more natural look and I found this one. Using lighter color on the part of the brow nearer to nose bridge and the darker color in the outer part, you ends up with a natural, well defined eyebrows.

____________________________________________________________________

Un altro prodotto economico ma di qualità: un semplice set per riempire le sopracciglia in vendita a 2,49€. Prima usavo una matita per sopracciglia ma cercavo qualcosa che mi desse un risultato più naturale e meno pastoso e girando per lo stand Essence ho trovato questo qua. Usando il colore più chiaro nella parte della sopracciglia più vicina al ponte del naso ed il colore più scuro nella parte esterna, ottengo velocemente e facilmente sopracciglia definite e naturalissime.

Sigma eyeshadow in Indian Girl

A life-saver! I got big eyes and light color on me looks quite weird so I use quite dark tones to balance my face but I need also a lot of time to smudge colors to avoid the horrible effect of being punched in a eye. This is a taupy dark grey, really smooth, easy to smudge, that I use really often to create a one-color smokey in something like 5 mins. really useful on mornings when you are late (which, in my case, is every morning :p)

_____________________________________________________________________

Un salva vita! Ho occhi piuttosto grandi ed i colori chiari su di me sembrano sempre un pò strani, uso invece spessissimo colori piuttosto scuri che mi permetteno di bilanciare le misure del viso ma questo comporta anche un notevole dispendio di tempo nel dover sfumare attentamente gli ombretti per evitare l’odiatissimo effetto pugno in un occhio. Questo grigio-talpa scuro, molto morbido, è facilissimo da sfumare e lo uso spesso per creare uno smokey di un solo colore in 5 minuti. Veramente utilissimo quando si è in ritardo la mattina (che, per me, equivale ad OGNI mattina :p)

St. Patrick’s Day 2011

17 Mar

Hi everyone!
As you know, today is St. Patrick’s Day and I’m going to celebrate drinking some irish beer in an irish pub where will be a special party for the occasion.

Here’s my makeup and a modest nail art (I now it is a bit ugly lol… if you cannot guess, the nailart is a shamrock XD) that will fit the theme!

 

Products used:

88 colors palette Zoeva: wood green (lid & crease), light green (crease) and gold (inner corner);
Maybelline powder Mat effect (browbone)
Kiko black eyepencil
Maybelline The Falsies “Black Drama” mascara
Kiko nailpolish number 348 (base)
BeUp nailpolish number 32 (shamrocks)
Gold glitters
Kiko fast dry top coat

Review – Sigma Brushes Eyes & Face Kit

1 Feb

Per gli utenti italiani: dopo il post in inglese, quello in italiano ^^

Hi everyone!

I’ve just restyled my space to a more elegant/classy one, just to change a bit, please tell me what you think of! Oh, and I will also try to write posts in English (even if I’m Italian, so english isn’t my mother language… that’s why you could spot some mistakes here and there :p) so everyone from everywhere can read what is written here. But let’s get started!

Today, I wanna talk about Sigma brushes (http://www.sigmabeauty.com), in particular the brushes that I own myself and are included in the Complete Kit (face & eyes) http://www.sigmabeauty.com/Complete_Kit_p/ck001.htm

It is composed by twelve brushes (EYES: eyeliner, eyeliner angled, shader, angled shader, pencil brush, blending brush, large shader. FACE: angled blush, foundation, duo-fibre foundation & blush, concealer, powder) plus a “bonus one” dupe of MAC 217. They should be exact dupes of MAC brushes, but since I don’t have a MAC one I cannot honestly compare them. I can only say that, for my experience, are awesome!
I’ve got the kit since summer 2009 and I’ve not had a problem with it: no shedding (except for just 5-6 bristles from the big powder one), no discoloring, I’ve washed them several times with either brush cleanser or baby shampoo and they’re still perfect.
The only thing I can say is that, for my use, I don’t use some brushes at all (foundation and eyeliner ones are still untouched) while I miss having a duplicate of some (first of all the duo-fibre, perfect for foundation and for blush application… it gives an airbrush effect that’s really awesome but obviously you can’t apply foundation and blush with the same brush :p – and the blending brush! I want badly a blending blush to apply concealer!)

To conclude: I really recommend Sigma brushes because I find that with only 79$ (60€ circa) – without brushroll, with brushroll it’s 18$ more –  you can afford a set of brushes very similar to MAC’s ones in a waaay cheaper way (just to mention: MAC brushes costs from 18€ to 60-70€ for ONE brush. I’ll let maths to you :p)

Available also in pink ^^

Ed eccoci alla parte in italiano! Ho cambiato veste grafica al blog optando per uno stile più classico, fa più elegante, no? Che ne pensate? ^^ Vorrei anche, d’ora in avanti, scrivere i post “bilingui”, così che anche chi non è italiano e capita sul mio blog possa capire di ciò che parlo. Il mio intento è quello di scrivere SIA in Inglese che in Italiano, e spero di riuscire a farlo, ma se il tempo non mi dovesse bastare penso terrò il  post in inglese… d’altronde è lingua internazionale 🙂

Oggi vi parlerò dei pennelli Sigma (http://www.sigmabeauty.com) e precisamente del kit completo occhi & viso (http://www.sigmabeauty.com/Complete_Kit_p/ck001.htm) e che possiedo personalmente.

E’ composto da 12 pennelli (OCCHI: angolare eyeliner, eyeliner, ombretto, ombretto grosso, ombretto angolato, pennello penna, sfumatura. VISO: pennello per polveri, blush, fondotinta, duo-fibre per fondotinta e blush, e correttore) più un pennello “bonus” equivalente al 217 di MAC.
Le intenzioni della Sigma sono quelle di creare di dupes dei pennelli MAC, ma io non avendo nemmeno un pennello MAC a mia disposizione (nè avendolo mai usato :p) mi posso azzardare a fare confronti di questo genere. L’unica cosa che posso dire è che, almeno per quanto mi riguarda, io mi ci sono trovata splendidamente.
Posseggo il kit dall’estate del 2009 e, nonostante li abbia lavati diverse volte sia col brush cleanser che con lo shampoo delicato, non mi hanno perso peli (tranne forse 5-6 peli quello nero grande per le polveri), non mi hanno scolorito, non hanno perso la forma e sono sempre perfetti.
L’unico difetto che riesco a trovargli è che secondo me nel set mancano dei duplicati di due pennelli che trovo fondamentali! Infatti il pennello per fondotinta e quello per eyeliner normale giacciono nella loro custodia abbandonati, mentre mi servirebbe un altro duo-fibre (da un fantastico effetto aerografo quando si usa per stendere il fondotinta, ed un effetto supernaturale per il blush… ma ovviamente non posso usare lo stesso pennello per entrambi! :p) ed un altro per sfumatura (desidero ardentemente un pennello da sfumatura per il correttore!)

In conclusione: mi sento di promuovere e consigliare questo kit, che risulta molto più economico (60€ per il kit completo SENZA brushroll – per il brushroll servono 18€ in aggiunta) rispetto ai prezzi di UN singolo pennello MAC che vanno dai 15€ ai 65-70€) e permette di farsi un intero set, adatto praticamente ad ogni uso cosmetico, con un prezzo del tutto decente.
Disponibile anche in rosa :p

Preferiti 2010

10 Gen

Questa volta, invece di fare un “preferiti del mese” farò un “preferiti dell’anno” che si è appena concluso nominando i prodotti per categoria: capelli, makeup, cura del viso. E… iniziamo!

PREFERITI

Capelli

Shampoo: Linea Gabbiano Esselunga – Shampoo per capelli Delicati
Una rivelazione. Da quando ho abbandonato i siliconi ho “adottato” questo shampoo e mi trovo veramente bene… capelli puliti per due giorni interi, lucidi e sani, ed il profumo è quello di tiglio… veramente buono!

Balsamo: Balsamo Splend’Or al cocco
Anche questo, completamente privo di siliconi. Mi lascia i capelli pettinabili, morbidi e profumatissimi. Perfetto anche per fare il Co-Wash, che è una manna per chi come me è costretta a lavare i capelli 3 volte a settimana.

Anti-heat ed impacco: Olio di semi di lino dei Provenzali
Un prodotto dai mille impieghi, io lo uso prima di asciugare i capelli sulle punte per non stressarle col calore del phon e una volta a settimana come impacco pre-shampoo, tenendolo in impacco per una mezz’ora / un’ora. I capelli sono visibilmente più sani e nutriti

Hennè: Hennè nero fumo de Shiraz
Lo uso per dare un tono più scuro ai miei capelli e sopratutto per nutrirli ed ingrossarli. Rimando, per questo, al mio post sull’ Hennè di qualche tempo fa che è decisamente esaustivo ^^

Makeup
Occhi:


  • Ombretti Kiko 124 “Tortora Scuro Perlato” e 125 “Marrone Grigio Perlato”
    Ombretti “revamp”, nel senso che la Kiko a metà estate ha smaltito i vecchi ombretti mono sostituendoli con altri di nuova formulazione molto più resistenti, pigmentati e stendibili. Personalmente, in questa nuova formulazione, li ho trovati davvero ottimi, decisamente comparabili ai MAC. Quanto ai colori, beh, io trovo il color talpa molto elegante ed adatto a tutte le occasioni quindi con questi due mi sono trovata decisamente bene!
  • Ombretti MAC “Satin Taupe”, “Nocturnelle” e “Club”
    Se non fosse per il costo proibitivo, svaligerei un intero corner MAC. Comparati ai nuovi ombretti Kiko, io trovo che la qualità sia pressochè la stessa (non me ne vogliano le MAC-addicted) ma a favore di MAC gioca una cosa: la prticolarità e la varietà di colori. Questi tre (un talpa, un viola a sottotono rosso e un duo-chrome marrone/verde) sono colori molto particolari, e fino a che Kiko non è uscita con la nuova formulazione die mono io non avevo trovato un color talpa da nessuna parte, il viola è comparabile solo ad uno L’Oreal che però mi causava un’allergia terribile ed il duo-chrome è invece decisamente unico!
  • Primer occhi minerale E.L.F.
    Francamente, è il primo Primer per occhi che provo. Prima utilizzavo il correttore ma era decisamente troppo grasso, e non aveva la stessa tenuta del primer. Non avendo termini di paragone, con questo primer mi trovo molto bene: non mi crea pieghette, l’ombretto mi dura tranquillamente tutta la giornata ed è assolutamente non unto. Inoltre, costa pochissimo, e questo gioca decisamente a suo favore 😛
  • Matita occhi Kajal Kiko
    Scurissima, morbidissima, sfumabilissima e resiste tutto il giorno sulla rima superiore, va ripassata una volta invece sulla rima interna. Comunque, la migliora provata fin’ora.
  • Mascara Max Factor False Lash Effect
    Versione Europea del Lash blast della covergirl fa tutto quel che dovrebbe fare un mascara: allunga, incurva, infoltisce. Che si vuole di più?

Viso:

  • Fondotinta All Day Mat di Kiko
    Ottimo prodotto: colore perfetto (ha la versione sia per sottotoni gialli che rosati), ottima tenuta (10 ore senza metteci mano), non fa l’effetto “faccia-da-torta” orribile, si stende e si sfuma bene. Non comedogenico, studiato per pelli da normali a grasse.
  • Blush Sun Club di Essence
    In teoria, un all-over, io lo uso mischiando tutti i colori come blush ed usando solo il più chiaro come highlighter. Sulla mia pelle risulta in un bel colore bronzo-pescato, leggermente shimmer ma discreto. L’ho usato soprattutto in estate perchè nei mesi freddi preferisco un colore tendente al rosa, sulla mia pelle risulta in un bel color bronzo-pescato (io uso la tonalità 01 – Blondes nonostante sia mora perchè quello per more era decisamente troppo scuro… praticamente una terra!).
  • Blush 105 Kiko
    Un rosa malva opaco, adattissimo per me nei mesi freddi, mi dona quel colore sano che mi riscuote dal pallore effetto malaticcio che madre natura mi ha donato per incarnato. Siccome preferisco un effetto shimmer, sopra passo un velo di polvere dorata che lascia un discretissimo velo scintillante (no, niente effetto albero di natale per fortuna :p). Unica accortezza: prenderne un VELO sul pennello, perchè è molto pigmentato e se non dosato bene si rischia l’effetto Heidi.

Labbra:

  • Rossetto Kiko Creamy Lipstick n°388 “Rosso Vino”
    Per quanto la Kiko pretenda di spacciarlo per un rosso vino, questo è invece un bel color malva, nè troppo scuro nè troppo chiaro, lucido. Da solo, lo preferisco per la sera, con un gloss rosato sopra mi piace anche per il giorno. Non troppo impegnativo, lascia le labbra morbide ed idratate.
  • Rossetto L’Oreal Colour Riche n°361 “Fatal Crystal”
    Color prugna lucido e con piccoli glitterini, molto bello ma un pò impegnativo, lo uso principalmente la sera. Non secca affatto le labbra e le lascia abbastanza morbide.

Cura del viso:

Per quanto riguarda questa categoria, metto tra i preferiti solo la crema viso che è la crema viso Bottega Verde “Linea Bioecologica” crema viso giorno con estratto di Stella alpina e olio di Mandorle dolci perchè per quanto riguarda struccante e detergente onestamente non ho trovato niente di particolarmente rimarcabile (ho in programma di fare un ordine dalla Liz Earle che sembra avere prodotti decisamente buoni e vedremo sul momento se mi stupiranno ^^) e come tonico uso semplicemente l’acqua termale Avene vaporizzata sul viso.
La crema mi ha decisamente soddisfatta: è nutriente, si stende bene anche se nel barattolino appare piuttosto solido e non unge la pelle, in più il profumo mi piace tantissimo. Io che ho una pelle mista devo solo fare attenzione a due cose: non stenderne troppa (altrimenti la pelle mi sputa fuori l’eccesso :|) e stenderla in un momento in cui non rischio di accaldarmi o sudare subito dopo (altrimenti, stesso effetto di sopra… solo che mi ributta fuori la crema stessa e dopo devo riapplicarla perchè la pelle non l’ha assorbita).

E per l’anno che si è da poco concluso, questo è tutto… spero di non avervi annoiata troppo e di essere stata almeno un pochino interessante :p
Buona serata!

Preferiti e Prodotti no Ottobre-Novembre

24 Nov

Stavolta due mesi in uno… pochi acquisti :p

PRODOTTI SI:

Bottega Verde “Linea Bioecologica” Crema viso giorno con estratto di Stella alpina e olio di Mandorle dolci



Questa volta Bottega Verde mi ha stupita! Normalmente questa casa di verde ha giusto giusto l’aggettivo nel nome proprio, ma questa volta ha fatto un ottimo lavoro. Una crema nutriente, consistenza abbastanza corposa ma ottima stesura, si assorbe bene, non lascia affatto la pelle unta, ottimo INCI (acqua, cetearyl alcohol, decyl olive esters, glyceryl stearate, potassium palmitoyl hydrolyzed sweet almond protein, brassica campestris sterols, glycerin, sesamum indicum oil, simmondsia chinensis oil, olea europea extract, prununs amygdalus dulcis oil, triticum vulgare bran extract, stearic acid, cocoglycerides glucose, butyrospermum parkii butter, fructose, aloe barbadensis extract, leontopodium alpinum extract, benzyl pca, phenoxyethanol, parfum, cetearyl glucoside, xantham gum, squalene, potassium sorbate, helianthus annus seed oil, rosmarinus officinalis extract – per chi fosse interessato ^^).
Ha un profumo abbastanza forte ma che a me piace tantissimo, ed usandola ho notato un notevole miglioramento della pelle: liscia, omogenea, come “levigata”. Promossa a pieni voti!

Bottega Verde “Linea Bioecologica” crema mani con olio di sesamo al profumo di limone


Dopo aver preso la sorellona crema-per-il-viso e visto che mi ci trovavo proprio bene, ho preso anche la crema per le mani, ed il giudizio su questa nuova linea di Bottega Verde è lo stesso di cui sopra: ottima crema mani. Si assorbe velocemente, non unge, idrata bene la pelle, ottimo INCI (Acqua, Glycerin, Cetearyl Alcohol, Glyceryl Stearate, Cocoglycerides, Simmondsia Chinensis Oil*, Corn Starch Modified, Sesamum Indicum Oil*, Brassica Campestris Sterols, Potassium Palmitoyl, Hydrolyzed Sweet Almond Protein, Stearic Acid, Octyldodecanol, Butyrospermum Parkii Butter*, Prunus Amygdalus Dulcis Oil*, Olea Europea Extract*, Triticum Vulgare Bran Extract*, Aloe Barbadensis Extract*, Peucedanum Ostruthium Extract*, Glucose*, Fructose*, Limonene, Benzyl Pca, Phenoxyethanol, Cera Alba, Xanthan Gum, Potassium Sorbate, Potato Starch Modified, Citrus Medica Limonum Oil, Helianthus Annuus Seed Oil, Rosmarinus Officinalis Extract, Citral, Citric Acid – di nuovo a chi interessa :p ).
Unica pecca: l’odore. Per me è nauseabondo, fortunatamente va via dopo poco tempo!

Primer occhi minerale E.L.F.

Decisa a smetterla di consumare chili di correttore usato come primer per ombretto, mi sono messa alla ricerca di un vero e proprio primer che assolvesse alla sua funzione. L’Urban Decay Primer Potion era fuori discussione perchè non riesco a reperirlo in nessuna Sephora, il Too faced Shadow Insurance era VERAMENTE troppo costoso (14€ per un tubettino minuscolo?? Ma si scherza??) e spulciando qua e là ho trovato questo primer minerale della E.L.F. e devo dire che è davvero ottimo! Si stende che è una meraviglia, ne basta poco e l’ombretto dura senza una pecca fino a sera!

PRODOTTI NO:

Matita occhi Essence “Kajal Pencil” n°08 “Teddy”

In realtà, un prodotto NI: cercavo da un pò una matita marrone da sostituire di giorno al classicissimo Kajal nero… ed eccola qua. Niente da dire: scrive parecchio, fa il suo dovere ed in più è leggermente satinata e non essendo un marrone mat da anche un bel riflesso all’occhio, cosa che però ha come rovescio della medaglia una poca scrivenza nella rima interna dell’occhio… peccato che io abbondi sempre di matita proprio nella rima interna, ed il fatto di dover mettere sotto la matita nera e poi questa per farla virare al marrone mi irrita alquanto. Buona matita, ma solo se la si intende usare nella rima esterna.

Olio d’Oriente Forsan

Una grandissima delusione. Cercando qua e la su internet avevo trovato recensioni di questo prodotto che promettevano il miracolo: la rimozione dei punti neri usando solo quest’olio ed un batuffolo di cotone. Ed io ci sono cascata come una pera. Le istruzioni dicono di aprire i pori con il vapore (facendo vaporizzazioni o usando il prodotto subito dopo la doccia), spruzzare il prodotto su un dischetto di cotone e sfregarlo sulla pelle. L’olio dovrebbe sciogliere i punti neri (per un principio chimico per cui una sostanza grassa scioglie un’altra sostanza grasa) che sarebbero andati ad insozzare il dischetto.
Risultato su di me? Assolutamente nessuna miglioria e pelle arrossata ed irritata nella zona di sfregamento (il dischetto, per altro, era perfettamente bianco ed intonso). Ora, grazie a Dio ho pochi punti neri e pure quasi invisibili, ma mi ero davvero illusa di farli sparire del tutto. I 4€ peggio spesi della mia vita =(

Ecco qua… per questi due mesi è tutto, spero di esser stata utile a qualcuno ^^

Paradoxal e suoi dupes

15 Nov

In fatto di smalti Chanel, ogni anno, detta legge. Lo scorso inverno era il turno del Jade, poi in primavera il Particuliere, in estate Nouvelle Vague ed adesso, per la collezione autunno / inverno, il Paradoxal.

Mentre non mi piacevano nè il Jade (un verde molto chiaro, verde giada appunto) nè il Nouvelle vague (un “color Tiffany” che secondo me risultava veramente troppo sulle unghie) essendo smalti troppo pastello, mi sono innamorata a suo tempo a prima vista del Particuliere (un color talpa), ed oggi del Paradoxal (un bellissimo punto di grigio-viola fumo).

Come ben saprete però Chanel ha un difetto: i prezzi dei suoi smalti. Per come la vedo io, 20,50€ per una boccetta di vernice da 15ml sono veramente uno sproposito. Fortunatamente, proprio poichè Chanel fa da trendsetter, non bisogna aspettare molto per vedere altre marche che ricreano gli stessi identici colori.

Ad oggi, se non vogliamo spendere cifre da capogiro per il Paradoxal di Chanel abbiamo tre alternative: il Model’s Own “Purple Grey”, Il BarryM “Dusky Mauve”, e l’Hollywood Nails n°509

Dal sito http://www.laquerized.com la comparazione del Dusky Mauve, del Paradoxal e del 509 di Hollywood Nails e, sotto, Chanel Paradoxal vs Model’s Own Purple Grey:

Mentre BarryM e Hollywood Nails sono rimasti molto fedeli al colore, Model’s Own rimane un pochino meno brillante, il cangiante dei “brillini” viola è praticamente assente.

Per quanto mi riguarda, io mi sono fiondata sul Dusky Mauve di BarryM, che mi è arrivato giovedì (attesa una settimana circa) e che è costato solo 8,65€ compreso di spese di spedizione dall’Inghilterra (ordinato su http://www.barrym.com – niente rischio dogana).

Preferiti e Prodotti no Settembre

14 Ott

Eccomi qua con i prodotti si ed i prodotti no di Settembre.

PRODOTTI SI:

Ombretti Kiko 124 “Tortora Scuro Perlato” e 125 “Marrone Grigio Perlato”

Il sosia low-cost di Satin Taupe MAC e un grigio appena punteggiato di marrone. Niente da dire, la kiko con la nuova formulazione degli ombretti lunga tenuta ha fatto centro… setosi, belli e resistenti. Io che non amo i colori total mat ma preferisco i satinati, ho trovato questi due ombretti davvero molto belli.
P.S. Le foto sopra non rendono giustizia… vediamo se riesco a farne un paio io =)

Fondotinta Kiko All Day Mat (tonalità 01 “Peach Rose”)

Non è certo un prodotto naturale, per cui sono stata un pò restia a comprarlo, ma alla fine mi sono decisa dopo aver capito che i fondotinta minerali, almeno d’autunno-inverno, non fanno per me. Nonostante io abbia un sottotono giallo e non rosato mi sono trovata bene con la tonalità più chiara rosata, quella per sottotono giallo era un tono piùà scura della mia pelle, e non dava un bell’effetto. Ci sono 6 tonalità in tutto, 3 rosa (chiara, media e scura) e tre gialle (sempre chiara, media e scura), e quindi mi sento di promuoverlo anche per questo: è molto difficile trovare fondotinta che coprano entrambi i sottotoni nelle marche non minerali e low-cost. Ottima tenuta (l’ho usato per andare all’università, e nonostante io abbia una pelle mista e abbia corso – con inevitabile stillatura di sudore sulla fronte – il fondotinta ha tenuto tutto il giorno), si mantiene opaco e non contiene ingrediente comedogenici. Unica pecca: i siliconi (purtroppo quasi inevitabili nei fondotinta fluidi) ed i PEG =(

Smalto Pupa Taupe Limited Edition (il primo da sx)

Ottimo smalto, copia del Particuliere di Chanel, si stende bene, ottima resa già con una sola passata, resiste parecchi giorni. Peccato che sia così poco: solo 5ml per 5,90€ mi sembra un pò esagerato.

PRODOTTI NO:

Fondotinta Minerale Nevemakeup “Light Neutral”

Premessa doverosa: non boccio il prodotto in sè, che secondo me è buono, ma l’effetto che fa su di me. Purtroppo l’anno scorso ho avuto degli episodi di allergia, e nonostante questo fondo sia minerale, nonostante applichi sempre prima una crema, quando lo metto su dopo un pochino la pelle inizia a tirarmi ed a prudermi e bruciarmi leggermente vicino l’attaccatura dei capelli. Ci sono rimasta malissimo perchè il colore era perfetto, e anche la resa estetica ottima. Bocciato per allergia, che sfiga!

E.L.F. Smalto “Smoky Brown”

Questo, lo boccio per il tempo di asciugatura: luuuuuuunghissimo. Lo metto su e prima di 15-20 minuti con due passate non è asciutto. Colore bellissimo, gran quantità 15ml ma veramente lento ad asciugarsi. Va bene che per 1,50€ non si può pretendere molto, ma insomma…